Iron, Leather & Fine-Art Photography

Black, White & Brown


Se c’è una cosa che adoro vedere in una preparazione custom è l’armonia dell’insieme.

Quanti chopper imbarazzanti, quante modifiche ridicole, quanti accessori installati come se sfogliando un catalogo si dovesse PER FORZA scegliere uno di tutto.
Certo, il mondo è bello perchè è vario (tanto più il mondo custom) ma sono anche libero di dire che certe cose mi fanno proprio c…..

E sono soprattutto libero di mostrarvi quello che invece apprezzo e starei ore ad ammirare:



Insomma si parlava di armonia. E qui a mio parere calza tutto a pennello. La base Sportster ben si presta a esili preparazioni old-style di questo tipo, senza eccessivi stravolgimenti, quasi dando l’apparenza di essere una stock-bike. L’abbinamento che mi fa morire (e che sto finalizzando pure sul mio ferro) da il titolo a questo post. Nero, bianco e marrone. La sella e la mono-borsa Wild Hog in cuoio marrone risaltano enormemente sul nero lucido di parafango e sottosella.  Il serbatoio peanut in bianco/panna risalta quel che basta a dire che qui c’è stile e gusto per i particolari.

Scarico Supertrapp 2-1 bendato, omonimo filtro con spugna a vista e soffietti tipo Iron/Nightster sugli steli anteriori danno quel tocco di dirt-track che sottolinea la sportività classica di questo mezzo.
Il resto sono particolari minimali ma ben piazzati, come il fanalino cat-eye, le frecce integrate al manubrio, gli ammortizzatori posteriori ribassati e i cerchi neri (ma con raggi non verniciati) che calzano pneumatici Avon Speedmaster (identici ai gloriosi GoodYear Super Eagle in dotazione di serie sulle Harley Davidson dal 1947 al 1968).

Fossero tutte così le Sporty…

5 Risposte

  1. è verissimo!!.. …fossero tutte così!!..
    peccato quell’endurone in sottofondo alla terza foto ed altre alla seconda… ma questo è quello che accade oggi!! non più solo raduni custom ma misti ed a volte, fastidiosi!!..
    però fortunatamente in ogni raduno c’è sempre il raggio di sole…
    Molto bella questa HD… la base delle HD che ha stile da vendere rispetto alle sue sorelle più grandi grazie ai gusti delicati e allo stesso tempo azzeccati del suo proprietario…
    Bello il cuoio che risalta sul nero lucido…
    L.S.

    19/04/2011 alle 8:13 pm

  2. Phantom

    Concordo….è un bobber, baby…. semplicità, senza strafare….fiftyes style, il marrone della sella da’ quel punto luce giusto per attirare lo sguardo e dare equilibrio, assieme al serbatoio…
    poi ognuno giustamente ha gli accostamenti cromatici che preferisce, ma il “mood” è quello…
    giusto meglio sarebbe stato il serbatoio laterale dei vecchi Ironhead (ma il telaio moderno mette in difficoltà pre i trapianti di parti…), proprio proprio volendo fare i pignoli….

    20/04/2011 alle 10:43 am

  3. luca

    sicuri si tratti di uno sporty? teste, carter, batteria non mi convincono

    05/10/2011 alle 9:14 am

    • Il telaio è da Sportster, il motore pure. Serbatoio dell’olio, proporzioni in generale, strumentazione, parafango posteriore. Più di così🙂
      In tutta onestà non trovo una singola parte che non combaci con una Sporty originale del 1995.
      L’unica modifica al carter di destra è probabilmente aver “scoperto” l’attacco della cinghia, ma non vedo altro di strano!

      05/10/2011 alle 9:32 am

  4. I really like what you’re doing here with this blog. I bookmarked https://rustneverdies.wordpress.com/2011/04/19/black-white-brown/ at stumbleupon.com so that others can check this out as well.

    09/12/2011 alle 4:20 am

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...