Iron, Leather & Fine-Art Photography

Scarico e filtro aperti. Centralina si o no?


Se c’è un argomento su cui si dice tutto e il contrario di tutto è il cosiddetto “Stage 1” sulle Harley-Davidson. Chi vuole installare solo i terminali slip-on, chi vorrebbe lo scarico completo, chi solo il filtro dell’aria (di infinite forme e tipologie), chi scarico e filtro, altri ancora che invece non rinunciano alla “triade” scarico-filtro-centralina. La domanda più ricorrente che viene posta su forum di mezzo mondo però è più o meno sempre la stessa:

“Se cambio gli scarichi e il filtro devo rimappare la centralina?”

E qui inizia la sagra della risposta a random, in cui ognuno si ritiene un esperto meccanico e decreta con certezza quale sia o non sia la verità in merito. La verità è che non c’è una risposta univoca a quella domanda, in primis perché ogni combinazione di scarico-filtro, a seconda dei pezzi scelti e del modello su cui vengono montati, genera un risultato anche minimamente diverso.
Come ho già fatto nel precedente articolo (https://rustneverdies.wordpress.com/2012/11/05/pneumatici-vintage/) ora intendo semplicemente offrire la mia esperienza personale in merito, corredata di video e foto per supportare in modo esauriente ciò che sto per raccontarvi. Partiamo dalla configurazione del mio mezzo:

H-D Sportster 883R del 2008, Iniezione Elettronica EFI, scarico Vance&Hines Shortshots Staggered con Quiet Baffle, filtro S&S Super a goccia. Nessuna rimappatura, nessun “Fueler”, niente di niente alla centralina di serie, per il momento. Con queste modifiche ho percorso attualmente circa 6-7 mila km. Sentiamo come si presenta la moto all’accensione a freddo.

Ricordatevi che gli Shortshots che monto sono dotati di Quiet Baffle, volgarmente detti “Db Killer”, la cui lana di vetro si è comunque consumata nel corso dei km percorsi, quindi il suono è solo di poco meno intenso rispetto allo scarico libero. L’estrema importanza dei Quiet Baffle però ve la descriverò più avanti nell’articolo. Passiamo ora al minimo una volta che il motore ha raggiunto una temperatura d’esercizio ottimale.

Il rumore si presenta molto meno metallico e decisamente meno fastidioso rispetto all’accensione a freddo. Questo non solo per il regime più basso a cui gira il motore ma anche per un riscaldamento delle parti metalliche (e degli olii lubrificanti) che attenuano il rombo secco degli Shortshots. Qui inizia la parte interessante. Considerando che molto spesso si legge di moto che, con filtro e scarichi modificati, subiscono evidenti variazioni nella fluidità e nell’andatura del motore, ho deciso di girare un breve video con molteplici passaggi, prima ad andatura pacata e poi a ritmo ben più sostenuto. Guardiamolo.

Alla prima partenza ho tenuto il gas praticamente al minimo, inserendo la 4a marcia ad appena 50 km/h. In moltissimi lamentano strappi all’erogazione quando si guida con un filo di gas ma come potete vedere, nel mio caso, non c’è alcuna irregolarità nell’andatura. Al ritorno ho invece dato una tirata alla 3a marcia fino a poco prima del limitatore (a circa 0:40 si sente una specie di “grattata” che potrebbe sembrare il limitatore. In realtà è solo un problema di riserva del carburante: in riserva inoltrata succede che faccia fatica a pescare benzina nelle accelerate più brusche), passando davanti alla macchina fotografica a circa 120 km/h. Al successivo passaggio ho semplicemente mantenuto una velocità sostenuta senza esagerare con i giri. Come potete sentire non ci sono nemmeno particolari episodi di backfire, altra lamentela di chi non monta/rimappa la centralina dopo aver installato un nuovo scarico. Gli Shortshots in rilascio non sono esenti da scoppiettio, ma dobbiamo tenere conto che si tratta veramente di un “collettore” semi-aperto, quindi centralina o no c’è da aspettarsi un minimo di crepitio, che comunque si presenta quasi solo a motore freddo e quando si scala in modo brusco.

IL MITO DA SFATARE

Ma quindi la moto con filtro e scarico “aperti” va o non va senza aver rimappato la centralina? Si, la moto va e senza il minimo problema per quella che è la mia personale esperienza. Ripeto, non sto dando una “verità divina”, ma semplicemente il risultato di migliaia di km percorsi con questa configurazione. Non c’è stato un solo meccanico che mi abbia sconsigliato l’installazione di una nuova centralina, di un Fueler o di effettuare una rimappatura, anzi, tutti erano più o meno d’accordo sul fatto che con scarichi e filtro così aperti la carburazione sarebbe stata sicuramente molto magra e che a lungo andare il motore avrebbe potuto risentirne.
Se “i consigli della nonna” sono ancora validi, una candela bianca dovrebbe dimostrare che il mio motore gira con una miscela aria/benzina eccessivamente magra. Ecco come si presentano le candele (originali H-D)

_MG_9549 copia

Più bianche del bianco, non c’è che dire. Probabilmente mi starete prendendo per pazzo o penserete che il motore sia a un passo dall’esplodere, ma non è così. La carburazione magra tende semplicemente a far lavorare il motore a una temperatura d’esercizio più alta, il che si traduce in una potenziale maggiore usura delle parti nel tempo (si parla comunque di decine di migliaia di km). C’è anche da dire che, sempre navigando tra vari forum, ho anche trovato opinioni di sedicenti esperti (non posso verificare che lo siano o meno) che ritengono il vecchio sistema della candela nera-nocciola-bianca oltremodo superato e non più utile ai fini di valutare la corretta carburazione. Vero? Falso? Non so rispondere, l’unica cosa che so per certo è che il mio motore gira come un orologio. Niente strappi, niente vuoti, nessuna irregolarità, come avete potuto capire anche voi dai video.

Prima ho accennato alla grande importanza dei Quiet Baffle all’interno degli Shortshots. Inizialmente ho installato gli scarichi senza Db Killer, ma solamente con il frangifiamma standard che viene fornito al momento dell’acquisto. Eccoli in foto.

_MG_9552 cooua _MG_9556 copiua

Come potete vedere sono dei semplici tubi traforati senza alcun tipo di materiale fonoassorbente. A parte il rumore veramente troppo secco e metallico (nonché insopportabile) degli Shortshots solo con i frangifiamma, la cosa peggiore è che la moto sembrava aver perso praticamente metà dei già pochi cavalli che aveva. Come un cinquantino a due tempi con uno espansione allo scarico troppo grande da riempire, nessun picco di coppia, rumore “vuoto”, prestazioni zero. Il Quiet Baffle ha risolto in un colpo solo tutti questi problemi.

VH-BAFF-010_is

Creando la giusta contropressione e ovattando quel tanto che basta il rumore, i Quiet Baffle rendono gli Shortshots uno scarico assolutamente più godibile e riportano la performance agli standard iniziali. Non illudetevi di guadagnare cavalli (se non con una mappatura adeguata, forse), ma di sicuro il sound ne ricava non poco! L’installazione del filtro S&S ha fatto ulteriormente variare la sonorità, soprattutto a gas spalancato, aumentando forse di poco le prestazioni. Non ho mai effettuato una prova sul banco quindi non potrei mai assicurarvi che l’incremento esista, ma la sensazione di miglioramento c’è, fosse anche solo per un puro fattore estetico.

CONCLUSIONI

In definitiva, questo articolo vuole semplicemente sfatare il mito che con scarico e filtro sia ASSOLUTAMENTE NECESSARIO rimappare la centralina. La risposta, nel mio caso, è NO, la moto va benissimo e non presenta nessuno dei difetti molto spesso menzionati nei vari forum. Il mio stile di guida è ben poco da “harleysta medio”, preferendo un’andatura decisamente sostenuta e comunque divertendomi sempre a tirare le marce dove la strada me lo permette. Con filtro e scarico il picco di coppia si è visibilmente spostato più in alto, senza comunque penalizzare l’andatura con un filo di gas. L’unico difetto riscontrato, dovuto sicuramente allo stile di guida, è un evidente consumo di olio (diciamo circa 1,5-2 kg di olio ogni 6-7mila km), ma con un rabbocco di tanto in tanto il problema sparisce.
Non sto dicendo di non rimappare la centralina o di non installare uno dei tanti “Fueler” in commercio. Io stesso ho in programma di fare tale operazione, anche se l’idea iniziale era quella di attendere la conversione a 1200. L’intento è puramente di sfatare un altro mito, cioè quello della “centralina si, centralina no”. Ognuno valuti per sé, in base alle proprie esigenze, ai chilometri percorsi, allo stile di guida e alle modifiche che intende fare, ma per quella che è la mia esperienza posso dire con certezza che una Sportster 883 a iniezione può viaggiare serenamente (con pari se non superiori prestazioni rispetto all’originale) con filtro e scarico più aperti senza la necessità di rimappare la centralina.

E se proprio un giorno il motore dovesse smentirmi… ve lo farò sapere!🙂

45 Risposte

  1. bella recensione complimenti!
    io ho il nightster, e (a differenza tua) oltre ad avere gli screaming eagle (con db killer) e filtro big sucker ho aggiunto degli arricchitori (presi sul forum dove ti sei appena iscritto ; ) si chiamano exciters) e ti dirò, mi trovo un gran bene…

    23/04/2013 alle 10:20 am

    • Ma gli Screamin’ Eagle sono solo terminali o scarichi completi?
      Comunque gli Exciter dovrebbero essermi arrivati a casa proprio oggi🙂 appena esco dall’ufficio li monto e faccio una bella prova!

      23/04/2013 alle 1:37 pm

      • solo terminali, i collettori sono gli originali…

        23/04/2013 alle 2:38 pm

      • Ah ok. Beh allora la tua è comunque molto molto meno scompensata della mia. Gli Shortshots saranno anche belli da vedere ma sono davvero tra i peggiori in fatto di “prestazione”, soprattutto per il cilindro posteriore.
        Cosa mi puoi dire degli Exciters, riguardo alla tua esperienza? Come cambia la guida da prima a dopo, temperatura, ecc..

        23/04/2013 alle 2:50 pm

  2. nonostante gli screaming eagle “chiusi”, la moto era abbastanza scorbutica ai bassi, con gli exciters è migliorata sotto quel punto di vista, e inoltre consumo meno…a prestazioni non ho notato grandi differenze avendo già un motore più grosso…comunque sul forum ci sono molti pareri, se vai ti fai un’idea…ma tu hai pensato di cambiare gli scarichi con un 2in1, tipo V&H competition?

    24/04/2013 alle 9:36 am

  3. http://sportsteridersitaly.forumfree.it/?t=60208399&st=255
    questa è la discussione se ti interessa, e se posso consigliarti, prendi gli SL, magari ti risolvono il problema degli shortshots

    24/04/2013 alle 9:48 am

    • Installato ieri gli SL🙂 provata giusto per una decina di km ma sembra già esserci un miglioramento percettibile. Cmq no, il 2 in 1 competition series mi fa abbastanza cagare.. Piuttosto mi sono innamorato del nuovo RSD Slant, sempre fatto in collaborazione con V&H

      24/04/2013 alle 12:19 pm

  4. Gran bell’articolo!
    cercavo proprio questo tipo di argomento.
    ma vorrei farti un’altra domanda… la sella!!! è stupenda!!! cos’è???
    ho praticamente la tua stessa moto 883R ’07 grigia
    ti prego fammi sapere dove posso trovarla!
    grazie Roberto

    09/03/2014 alle 9:57 pm

    • La sella è semplicemente quella originale, ma con un nuovo rivestimento. Vinile, per la precisione. Un qualsiasi bravo tappezziere, se gliela mostri, sa fartela simile!

      10/03/2014 alle 12:25 am

  5. rosario

    Ciao, anch’io ho una sportster 883 ma custom con stage 1 scarichi originali aperti e filtro screaming eagle. Il dealer di zona mi ha garantito che non era necessario ne rimappare ne tanto meno aggiungere altra centralina. Allo stato attuale ho percorso più di 8000 km e la moto va più che bene; unici nei sono lo scoppiettio in fase di rilascio del gas e questo in verità un po mi scoccia, il consumo di olio e di benzina ma di quest’ultimo fatto è dovuto al fatto che ho ka mano pesante 😉. Puoi darmi qualche dritta in merito ai scoppiettii. Ciao e tanta buona strada.

    21/03/2014 alle 9:02 pm

    • Gli scoppiettii in fase di rilascio dipendono molto dallo scarico che hai e in generale da quanto quest’ultimo sia “aperto”. In ogni caso, dovresti distinguere i veri e propri “tuoni” da carburazione magrissima o da moto scarburata e il semplice “crepitio” di uno scarico aperto in rilascio.
      In ogni caso, se tu rimappassi probabilmente risolveresti del tutto il problema perché ora hai senza dubbio la carburazione magrissima. Dai un’occhiata alle candele, che se è come penso saranno bianchissime. La moto va, non si rompe, non succede (più o meno) nulla, ma in poche parole non gira come dovrebbe. Non al top, ecco.

      Si in definitiva, non puoi lamentarti se la moto scoppietta con gli scarichi aperti e se non rimappi.

      21/03/2014 alle 9:30 pm

      • rosario

        Sono tuoni…. 😉 non penso sia scompensota. … e se mettessi arricchitori come hai fatto tu risolvere i in parte il problema?

        22/03/2014 alle 10:06 am

      • rosario

        Lo scarico è stato aperto in hd…. con fresa da 40 mm 😊 il sound è bello.

        22/03/2014 alle 10:09 am

    • Se sono “tuoni” allora è OVVIAMENTE scompensata! Te l’ho scritto nel commento di ieri…

      “In ogni caso, dovresti distinguere i veri e propri “tuoni” da carburazione magrissima o da moto scarburata e il semplice “crepitio” di uno scarico aperto in rilascio.”

      Gli arricchitori non servono a un cazzo, per essere sinceri. Provati, testati (per un paio di settimane) e rivenduti. Puro effetto placebo. Erogazione identica a prima, carburazione sempre magrissima, candele sempre bianchissime. Soldi buttati.

      22/03/2014 alle 10:29 am

      • rosario

        Scusa mi son perso….. io sono abbastanza ignorante. … 😊 vuoi essere così gentile a instradami, se hai tempo, come se fossi un bambino? Crepitio di scarico aperto…..tuoni per carburazione magrissima…. bho!!! Io so solo che quando scende di giri la moto emette scoppi …. le candele sono bianche appurato. Da quello che hai appena scritto non Vale la pena spendere soldi per gli arricchitori. Giusto? Se opto per la centralina puoi indicarmi qualche nome? Ciao e scusa ancora. 😉😉😆😆

        22/03/2014 alle 11:07 am

  6. Ma non sta credere io sia un meccanico di MotoGP eh, son semplicemente uno che parla perché ha provato, niente di più!

    Partiamo dall’inizio.
    La moto DI SERIE ha già una carburazione magra, questo per rispettare le leggi sulle emissioni. Se tu installi uno scarico più aperto (o apri l’originale, come hai fatto tu) e ci aggiungi pure un filtro più libero, il rapporto aria/benzina (la carburazione, appunto) si smagrirà ulteriormente, quindi meno benzina e più aria. Risultato? Scoppi in rilascio, motore più in tensione, candele bianche, temperatura che aumenta, ecc. ecc.
    Questo non significa che la moto non va o che si debba rompere, significa solo che non sta girando a una condizione ideale.

    Mai sentito un Ciao smarmittato!? Un’auto con scarico diretto!? Gli scoppi in rilascio sono inevitabili proprio perché si elimina il frangifiamma e i catalizzatori. Anche con una carburazione perfetta poi ci sarà un minimo di “crepitio”, cosa normale se lo scarico è proprio aperto. In poche parole, tu sei nella condizione perfetta per avere il cosiddetto “backfire”: scarico aperto, filtro e niente centralina.

    Io per esempio ora ho una nuova centralina, la ThunderMax (che è praticamente il top sul mercato, ma costa anche una cifra folle rispetto alle altre), che viene programmato sul banco prova (sui rulli, come si suol dire) con una marea di parametri, quindi fornisce una carburazione perfetta per le modifiche che ho installato. Già con una FuelPak della Vance&Hines comunque potresti risolvere tutti i problemi di backfiring e spenderesti un quarto della ThunderMax.
    I nomi sono tanti, alla fine però ci sono due/tre tipi di centraline: escludiamo gli arricchitori perché sono realmente inutili. Ci sono le cosiddette “fueler”, cioè centraline aggiuntive, impostabili tranquillamente tramite due pulsanti (i valori da impostare variano a seconda dello scarico e del filtro), che costano qualche centinaio di euro (sparo, dai 150 ai 300), poi ci sono le centraline sostitutive vere e proprie (ThunderMax, PowerCommander,ecc) che offrono invece una soluzione più completa e performante.

    22/03/2014 alle 11:45 am

    • rosario

      Grazie della risposte 😉. In verità ero più contento ieri per la tua accurata disanima….. era in linea con il mio dealer HD; avevo trovato una persona che gli dava ragione. Oggi cade un mito ah ah ah ah ah. Cmq ho letto i tuoi consigli e per forza di causa maggiore devo provvedere in merito. Ho letto poc’anzi della Pcv e della tundher. I prezzi variano da 400 a 900 € mentre per la Screaming’ Eagles il prezzo è di 550 euro, l’ unico vantaggio è che con la S.eagle si impostano nuovi parametri con il PC. Potrebbe essere interessante😉😜. Grazie di tutto in modo partivolare per a pazienza che hai avuto. 😊😊😊 Ciao

      22/03/2014 alle 12:49 pm

      • Figurati🙂
        comunque guarda che puoi girare TRANQUILLISSIMO anche così, dipende solo da te se vuoi eliminare gli scoppi o no! La moto comunque va lo stesso e puoi correrci senza patemi d’animo, come ho fatto anche io per oltre 1 anno!😉

        22/03/2014 alle 1:16 pm

      • rosario

        Ciao grande capo. 😊
        Se aggiungo centralina Power commander V…. alla Modica cifra di 340€, sono obbligato a cambiare anche i terminali? Un meccanico non HD stamattina mi ha riferito che se aggiungo centralina devo per forza di cose cambiare gli scarichi altrimenti il lavoro non è eseguito ad opera d’arte. Sarà vero? 😕. Ti ricordo che attualmente ho ancora quelli originali ma aperti e filtro screaming eagle.
        Grazie 😆

        01/04/2014 alle 3:42 pm

      • Beh diciamo che semplicemente non ha senso rimappare senza cambiare lo scarico! In genere rimappi per adattarti al nuovo scarico, quindi tenere gli originali fa perdere tutto il senso alla faccenda.
        Certo, anche sulle auto puoi rimappare, guadagnando qualcosa in prestazioni, senza per forza cambiare altro, ma considerando che il principio è quello di aspirare ed espellere più aria, con filtro e scarico originali non può cambiare molto…

        Perché mai poi vuoi mettere una centralina se hai lo scarico originale!?

        01/04/2014 alle 6:37 pm

      • rosario

        Abbiamo già parlato qualche giorno fa della mia moto. L’argomento era incentrato sugli scoppiettii, vedi sopra.
        Gli scarichi vero sono originali ma con fresa da 40 mm. Quindi penso che dì originale non ha più nulla o quasi.
        Ciao e grazie

        01/04/2014 alle 7:18 pm

      • Ah ok ora ricordo!
        In realtà non ho la più pallida idea di cosa cambi, a livello tecnico, forando gli scarichi originali. Probabilmente cambia molto, ma questo dovresti dirmelo tu! La moto va meglio? va di più/di meno? ha picchi di coppia o vuoti di erogazione?

        01/04/2014 alle 7:58 pm

      • rosario

        A mio avviso la moto va meglio rispetto a quando era “chiusa”. Di tanto in tanto capita che si affoga quasi come se si volesse spegnere. Quindi da qui nasce l’esigenza a mio parere di rimappare perche penso che sia squilibrata e scarburata. Ho controllato la candela ed è bianchissima. Però ad onor del vero la moto

        01/04/2014 alle 8:31 pm

      • rosario

        Sorry

        Va che è una bomba…. difetti a parte 😊. Quindi ricapitolando riformulo la domanda: se allo stato attuale con scarichi forati e filtro screaming…. è opportuno aggiungere centralina pawer commander V ?
        Come sempre Grazie😉

        01/04/2014 alle 8:35 pm

  7. Frank

    Salve, avrei una domanda da porti. Sto per acquistare una HD 48 e vorrei cambiare i terminali originali a sigaro con quelli shorty dual slip-on Tapered baloney cut, che sono quelli con cui esce la moto originale nel mercato u.s. (come puoi vedere anche sul sito hd). La domanda è: se cambio i terminali devo cambiare anche la centralina o mi basta solo rimappare o nessuna delle due? Ho avuto diversi pareri discordanti da diversi meccanici.. e non vorrei spendere 500 euro per cambiare una centralina inutilmente. Ti ringrazio anticipatamente della risposta, grazie😉

    25/03/2014 alle 9:59 am

    • Ciao Frank!
      Con i soli terminali non serve assolutamente rimappare. Basta leggere l’articolo comunque: scarichi aperti (Shortshots) + filtro e comunque la moto gira regolare. Figuriamoci solo con dei terminali🙂
      Lascia perdere la centralina, non regalare soldi inutilmente a dealer o meccanici. Quando vorrai un’elaborazione più spinta allora penserai anche alla centralina. Per avere un po’ di sound in più non serve proprio…

      25/03/2014 alle 10:21 am

  8. Vincenzo

    Salve,
    Complimenti per l’argomento, molto interessante.
    ho anche io da 10 giorni una 48 del 2014, vorrei sostituire i terminali originali con qual cosa che dia un buon sound? Cosa mi consigliate? Esistono terminali omologati e con db killer inseriti che abbiano un sound migliore di quello originale?
    Grazie

    14/04/2014 alle 6:48 pm

    • Frank

      Salve, ho anche io lo stesso dilemma di Vincenzo. Vorrei mettere dei terminali e sono orientato su quelli screaming eagle tapered baloney cut perché mi piacciono molto esteticamente, però il concessionario mi consiglia i khrome werks a fetta di salame o a sigaro che costano quasi la metà e hanno un suono decisamente più forte. Qualcuno mi sa dire se questi screaming egle come suono sono identici agli originali o più forti? Grazie.

      15/04/2014 alle 3:46 pm

  9. Max

    Grazie innanzitutto, articolo ben fatto e suono stupendo, a giorni arriva la mia sporster iron con v&h montati e ho trovatonel tuo post molte delle risposte che cercavo, peraltro in linea ai consigli del meccanico (pardon tecnico specializzato) del mio dealer (cuncessiunari).

    23/04/2014 alle 9:23 pm

  10. zero

    Ciao Rust, complimenti per il tuo blog, davvero interessante. Ma hai rinunciato al RSD Slant? Ne sai qualcosa in più a riguardo? Sto facendo un pensierino e non riesco a decidermi tra Il VHCompetition 2into1 o RSD Slant…

    06/05/2014 alle 3:49 pm

  11. pietro

    ciao, complimenti per il blog, io ho da due settimane una 48 del 2012, scarichi trumpet aperti centralina filtro originale HD, ho il problema degli strappi alla carburazione a bassi regimi, e la guida non e fluida…che fare?

    06/08/2014 alle 2:34 pm

    • Grazie per i complimenti.
      Ti chiedo preventivamente, hai mai avuto una H-D prima? Probabilmente è la sua normale andatura, che se non sei abituato a questo genere di moto ti potrebbe sembrare un po’ irregolare.
      Se invece sei già abituato alle Harley e sei sicuro che la moto strappi e/o vada in modo irregolare probabilmente la mappatura non è corretta, tutto qui.
      Se la carburazione (data dalla mappatura della centralina) fosse calibrata a puntino non dovresti avere alcun tipo di strappo o irregolarità.

      07/08/2014 alle 10:40 am

      • pietro

        ciao grazie per la risposta!
        si è la mia prima H D ma sono sicuro che c’è qualcosina che non va proprio alla perfezione, ho notato che per esempio a freddo la accendo e ogni tanto sembra si spenga e poi riprende il battito regolare…comunque tra due settimane ho un appuntamento in concessionaria e vediamo cosa mi dicono,,,grazie a presto!

        08/08/2014 alle 3:34 pm

      • Probabile che sia una piccola scompensazione alla carburazione, ma abituatici😉 le H-D sono ancora oggetti molto… Analogici!

        08/08/2014 alle 3:38 pm

      • pietro

        l’importante è sapere che non sono anomalie che possano influire sulla durata del mezzo,. Lo so che le HD sono “vive” ed è per questo motivo che ne sono innamorato… e ci tengo alla sua salute🙂

        08/08/2014 alle 3:40 pm

  12. pietro

    complimenti per il blog, bellissime foto e atmosfere! anche io sono appassionato di fotografia, oltre che di moto, ho messo like sulla pagina fb, molto ben fatta…mi piacerebbe conoscerti meglio, hai un profilo personale? sono appassioanto di moto e adoro lo stile cafe racer, vorrei qualche consiglio…ciao grazie

    08/08/2014 alle 3:46 pm

    • Frank

      Ciao Pietro anche io ho la stessa moto, però oltre alle marmitte ho messo anche il filtro dell aria aperto su consiglio del concessionario e va una bomba anche meglio dell’ originale! La guida e molto più fluida e a bassi regimi sembra abbia anche più ripresa. A freddo ho riscontrato la stessa tua cosa, ogni tanto e per un’attimo sembra come se si volesse spegnere, ma credo sia normale. Il filtro che ho montato è sempre hd però lavabile, poi è stata tolta la mascherina posteriore per far entrare più aria in modo da compensare la maggiore uscita d’aria dalle marmitte.. Spero di esserti stato di aiuto. Saluti.

      09/08/2014 alle 6:04 pm

      • Con filtro e scarichi più aperti, come si legge nell’articolo, la moto dovrebbe funzionare comunque in modo pressoché ottimale, ma non significa che la carburazione sia effettivamente corretta. Frank, prova a smontare le candele tra qualche centinaio di km e verificare se sono bianche o marroncine. Nel primo caso (il più probabile) la carburazione sarà estremamente magra

        09/08/2014 alle 6:18 pm

      • Frank

        Ok controllero e vedrò come si presentano, grazie del consiglio😉

        11/08/2014 alle 8:37 am

  13. Andrew

    Ciao, ti volevo chiedere cosa ne pensi di convertire lo sportster da iniezione a carburatore?

    25/02/2015 alle 1:28 am

    • L’unico reale vantaggio dell’operazione è quello di dire al bar “la mia è a carburatore”. E se proprio vuoi, avere il minimo basso (ma quello lo puoi ottenere anche rimappando a dovere l’iniezione).

      25/02/2015 alle 10:34 am

  14. Andrew

    Ottima risposta, mi hai chiarito ogni dubbio che avevo su questa operazione!! Che centralina mi suggerisci?

    25/02/2015 alle 11:35 am

    • Come in molti altri ambiti, qui più spendi più hai. Io ho fatto la Thundermax (che si dice essere la migliore, ma immagino sia come le altre top di gamma) con mappatura su banco, quindi una cosa molto precisa che ha sostituito totalmente la mia vecchia centralina. Chiaramente il costo non è indifferente…
      In linea di principio i cosiddetti “fueler” (tipo V&H Fuelpak) sono poco più che dei paliativi e probabilmente vanno bene al massimo per non smagrire troppo la miscela aria/benzina. Se vuoi guadagnare qualcosina in prestazione e/o comunque avere una mappa dedicata alle tue modifiche, devi per forza metterla sui rulli.

      25/02/2015 alle 11:54 am

  15. La conclusione finale è falsa per il semplice fatto che gli scarichi aftermarket sono stati strozzati da db killer + qb quindi non è un sistema “aperto” al 100% come prospettato dall’inizio.
    Pure io ce li ho dovuti rimettere perchè altrimenti la moto viaggiava da schifo e le prestazioni top erano perfino calate. una volta aggiunta la strozzatura nel terminale, il mezzo ha ricominciato a girare bene.

    Sottinteso il non rovinare il caro motore con miscele di aria-benzina casuali, con scarico APERTO e aribox SPALANCATO qualsiasi moto ha bisogno di una centralina o una mappatura dedicata della ecu stock (se possibile, dipende dal sistema)

    13/11/2016 alle 9:04 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...